Corsi ECM Sanità e BLSD

corsi di formazione

Corsi ECM Sanità e BLSD

ECM è l’acronimo di Educazione Continua in Medicina ed attiva in Italia dal 2002. Tale ambito permette ai professionisti sanitari di aggiornarsi costantemente al fine di rispondere alle esigenze dei pazienti. La formazione in ambito ECM è obbligatoria per legge ed è presente nel codice deontologico nella sezione dei doveri professionali. Inoltre è necessario tenere in considerazione l’esigenza di aggiornarsi per garantire un’assistenza di maggiore qualità, dove, grazie all’uso delle nuove competenze apprese, viene erogato un servizio sempre più completo per il paziente.

Dall’anno 2008 la gestione dei crediti ECM è passata dal Ministero della Salute all’Agenzia Nazione per i Servizi Sanitari Regionali (AGENAS). Il nuovo programma include anche la formazione controllata, verificata ed incoraggiata, così da coinvolgere tutti i professionisti del settore.

Per quanto riguarda i corsi BLSD, ossia Basic Life Support and Defibrillation, sono finalizzati a far acquisire gli strumenti conoscitivi e metodologici e le capacità necessarie per prevenire il danno anossico cerebrale e riconoscere in un paziente adulto lo stato d’incoscienza, di arresto respiratorio e di assenza di polso in una condizione di assoluta sicurezza per se stesso, per la persona soccorsa e per gli astanti. Sinet, leader nella formazione, eroga i corsi di ECM BLSD e garantisce una preparazione seria professionale.

BLSD PEDIATRICO PER NON SANITARI

Titolo
BLSD PEDIATRICO PER NON SANITARI

Destinatari
Tutti coloro che, possono trovarsi, per motivi personali o professionali, nella necessità di dover soccorrere un lattante o un bambino. Coloro che, pur non appartenendo al mondo sanitario, sono frequentemente a contatto con questa fascia di età (ad es. genitori, insegnanti, educatori, istruttori sportivi, ecc.). Il corso è idoneo anche a tutti i professionisti sanitari che, pur essendo frequentemente a contatto con questa fascia di età, hanno meno probabilità di dover gestire un arresto cardiaco e sono meno esposti all’emergenza (medici generici , dentisti, studenti di medicina, bagnini).
Obiettivi e Finalità
Il Corso BLSD Pediatrico Esecutore per non sanitari si inserisce nell’ambito della formazione all’emergenza pediatrica di base della popolazione, ed è organizzato da IRC in collaborazione con l’Accademia Medico Infermieristica di Emergenza e Terapia Intensiva Pediatrica (AMIETIP). Il Corso è aggiornato alle “Linee Guida internazionali per la rianimazione cardiopolmonare ERC 2015”. Far apprendere ai partecipanti la sequenza di rianimazione di base del lattante e del bambino in arresto respiratorio e/o cardiaco e le manovre da eseguirsi in caso di ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo. Il corso permette anche di apprendere conoscenze e abilità relative all’utilizzo del defibrillatore semiautomatico nel bambino in arresto cardiorespiratorio. Il manuale del corso fornisce inoltre indicazioni sulla prevenzione delle più importanti cause di morte e di lesioni gravi in età pediatrica (sindrome della morte improvvisa del lattante – SIDS, avvelenamento, incidenti domestici, stradali e sportivi).
Istruttori
Gli istruttori sono medici ed infermieri o adeguatamente formati che, avendo completato il percorso formativo previsto dal regolamento dei Corsi Base IRC, sono stati certificati da IRC come istruttore corsi Base per laici.

Rapporto partecipanti/istruttori
6:1 (di cui almeno un professionista sanitario)

Metodologia didattica
– Lezioni frontali teoriche;
– Stazioni di addestramento pratico sulle tecniche semplici a piccoli gruppi su manichini pediatrici (bambino/lattante);
– Isole di simulazione (bassa fedeltà) di scenari completi.

Durata del corso
5 ore

Tempo dedicato alla teoria
1 ora

Tempo dedicato alla pratica
4 ore

Certificazione
La frequenza del corso e il superamento della valutazione finale permettono di ottenere una certificazione IRC della validità di due anni. Per rinnovare la certificazione e mantenere le abilità e competenze, è necessario seguire un corso di retraining entro 24 mesi dalla data di certificazione iniziale. Oltre 24 mesi, e comunque dopo 4 anni dalla certificazione iniziale, è necessario ripetere il corso completo.

Altre informazioni utili
I fondamenti teorici del Corso sono contenuti nel manuale BLSD Pediatrico IRCAMIETIP per non sanitari. IRC, tramite il proprio Database Corsi, mantiene un archivio dei corsi svolti, degli istruttori e della loro attività e dei discenti certificati

BLSD PEDIATRICO PER SANITARI

Titolo
BLSD PEDIATRICO PER OPERATORI SANITARI

Destinatari
Medici, infermieri, operatori sanitari, soccorritori del SUEM.
Obiettivi e Finalità
Il Corso BLSD Pediatrico esecutore per sanitari si inserisce nell’ambito della formazione all’emergenza pediatrica di base, ed è organizzato da IRC in collaborazione conl’Accademia Medico Infermieristica di Emergenza e Terapia Intensiva Pediatrica (AMIETIP) e la Società Anestesisti e Rianimatori Neonatali e Pediatrici Italiani (SARNePI). E’ un Corso aggiornato in base alle linee guida di rianimazione ERC 2015. Far apprendere ai partecipanti, tramite una lezione frontale teorica e stazioni di addestramento pratico a piccoli gruppi su manichini, le principali manovre e la sequenza di rianimazione di base del lattante e del bambino in condizioni di arresto respiratorio e/o cardiaco o con ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo. Il Corso permette inoltre di apprendere conoscenze e abilità relative all’impiego del defibrillatore semiautomatico nel bambino in arresto cardiorespiratorio.
Istruttori
Gli istruttori sono medici ed infermieri con esperienza di assistenza al lattante e bambino in emergenza, certificati da IRC come istruttore pediatrico di base dopo l’adempimento del percorso formativo previsto dal regolamento dei corsi base IRC.

Rapporto partecipanti/istruttori
6:1

Metodologia didattica
– Lezioni frontali teoriche;
– Stazioni di addestramento pratico sulle tecniche semplici a piccoli gruppi su manichini pediatrici (bambino/lattante);
– Isole di simulazione (bassa fedeltà) di scenari completi.

Durata del corso
8 ore

Tempo dedicato alla teoria
1 ora 30 minuti

Tempo dedicato alla pratica
6 ore 30 minuti

Certificazione
La frequenza del corso e il superamento della valutazione finale permettono di ottenere una certificazione IRC della validità di due anni. Per rinnovare la certificazione e mantenere le abilità e competenze, è necessario seguire un corso di retraining entro 24 mesi dalla data di certificazione iniziale. Oltre 24 mesi, e comunque dopo 4 anni dalla certificazione iniziale, è necessario ripetere il corso completo.

Altre informazioni utili
I contenuti teorici del Corso sono presenti sul manuale IRC di BLSD Pediatrico per operatori sanitari.

BLSD PER NON SANITARI

Titolo
BLSD PER NON SANITARI

Destinatari
Il corso è rivolto a tutti coloro che possono trovarsi, per motivi personali o professionali, nella necessità di dover soccorrere una persona vittima di arresto cardio respiratorio.
– In luoghi dove vi è presenza di elevati flussi di persone: grandi e piccoli scali per mezzi di trasporto aerei, ferroviari e marittimi, strutture industriali;
– In luoghi che richiamano un’alta affluenza di persone e sono caratterizzati da picchi notevoli di frequentazione: tribunali, centri commerciali, ipermercati, grandi magazzini, alberghi, ristoranti, stabilimenti balneari e stazioni sciistiche;
– In luoghi dove si pratica attività ricreativa ludica, sportiva agonistica e non agonistica anche a livello dilettantistico; auditorium cinema, teatri parchi divertimenti discoteche sale gioco e ricreative stadi, centri sportivi;
– In strutture sede di istituti penitenziari, istituti penali per i minori, centri permanenza temporanea e assistenza, in strutture di Enti pubblici, scuole, università, uffici;
– In postazioni estemporanee per manifestazioni o eventi artistici, sportivi, civili, religiosi;
– In farmacie, per l’alta affluenza di persone e la capillare diffusione nei centri urbani che le rendono di fatto punti di riferimento in caso di emergenze sul territorio:
E inoltre:
– Più frequentemente a coloro che possono essere testimoni di eventi sanitari critici: Polizia di Stato Vigili del fuoco, Carabinieri, Corpo Forestale dello Stato, Guardia di Finanza, Polizia locale, Soccorso Alpino e speleologico, Capitanerie di Porto;
– A tutti coloro che sono interessati a conoscere e ad approfondire le manovre di rianimazione di base;
– A tutti i professionisti sanitari che hanno meno probabilità di dover gestire un arresto cardiaco e sono meno esposti all’emergenza (medici generici, dentisti, studenti di medicina).

Obiettivi e Finalità
Obiettivo del corso è far apprendere ai partecipanti la sequenza di rianimazione di base nell’adulto in arresto respiratorio e/o cardiaco e le manovre da eseguirsi in caso di ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo. Il Corso permette anche di apprendere conoscenze e abilità relative all’utilizzo del defibrillatore semiautomatico. Far apprendere ai partecipanti la sequenza di rianimazione di base nell’adulto in arresto respiratorio e/o cardiaco e le manovre da eseguirsi in caso di ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo. Il Corso permette anche di apprendere conoscenze e abilità relative all’utilizzo del defibrillatore semiautomatico.
Istruttori
Gli istruttori sono medici ed infermieri o personale non sanitario, adeguatamente formati, che, avendo completato il percorso formativo previsto dal regolamento dei Corsi Base IRC, sono stati certificati da IRC come istruttore di base per popolazione laica.

Rapporto partecipanti/istruttori
6:1

Metodologia didattica
– Lezioni frontali teoriche;
– Stazioni di addestramento pratico sulle tecniche semplici a piccoli gruppi su manichini pediatrici (bambino/lattante);
– Isole di simulazione (bassa fedeltà) di scenari completi.

Durata del corso
5 ore

Tempo dedicato alla teoria
4 ore circa

Tempo dedicato alla pratica
6 ore 30 minuti

Certificazione
La frequenza del corso e il superamento della valutazione finale permettono di ottenere una certificazione IRC della validità di due anni. Per rinnovare la certificazione e mantenere le abilità e competenze, è necessario seguire un corso di retraining entro 24 mesi dalla data di certificazione iniziale. Oltre 24 mesi, e comunque dopo 4 anni dalla certificazione iniziale, è necessario ripetere il corso completo.

Possibilità di avanzamento nel percorso formativo
I candidati BLSD, laici o operatori sanitari, certificati BLSD per operatori non sanitari, che hanno dimostrato di possedere abiltà pratiche, conoscenze teoriche adeguate e competenze comunicativo-relazionali (criteri elencati e specificati nel “Modulo di candidatura Potenziale Istruttore”) possono essere candidati come Potenziali Istruttori corsi Base per operatori non sanitari.

Altre informazioni utili
I fondamenti teorici del corso sono contenuti nel manuale BLSD IRC. IRC, tramite il proprio Database Corsi, mantiene un archivio dei corsi svolti, degli istruttori e della loro attività e dei discenti certificati.

BLSD PER OPERATORI SANITARI

Titolo
BLSD PER OPERATORI NON SANITARI

Destinatari
Il corso è indirizzato ai medici, infermieri e soccorritori volontari e quanti operano periodicamente nei dipartimenti di emergenza – urgenza intra ed extra ospedalieri.

Obiettivi e Finalità
Il corso BLSD ha l’obiettivo principale di far acquisire gli strumenti conoscitivi e metodologici e le capacità necessarie per prevenire il danno anossico cerebrale e riconoscere in un paziente adulto lo stato d’incoscienza, di arresto respiratorio e di assenza di polso in una condizione di assoluta sicurezza per se stesso, per la persona soccorsa e per gli astanti. Il corso BLSD ha l’obiettivo principale di far acquisire gli strumenti conoscitivi e metodologici e le capacità necessarie per prevenire il danno anossico cerebrale e riconoscere in un paziente adulto lo stato d’incoscienza, di arresto respiratorio e di assenza di polso in una condizione di assoluta sicurezza per se stesso, per la persona soccorsa e per gli astanti. Per evitare queste gravissime conseguenze occorre ottimizzare i tempi di intervento, uniformare ed ordinare le valutazioni da effettuare e le azioni da compiere nell’ambito della cosiddetta catena della sopravvivenza.
Finalità del Corso:
1. Acquisire e schematizzare le conoscenze relative al trattamento dell’arresto cardiocircolatorio con defibrillatore semiautomatico esterno secondo le linee guida Italian Resuscitation Council;
2. Saper riconoscere l’arresto cardiocircolatorio;
3. Saper gestire un’equipe di soccorso in caso di arresto cardiocircolatorio;
4. Saper mettere in atto le manovre ed i protocolli per il trattamento con defibrillatore semiautomatico dell’arresto cardiocircolatorio (fibrillazione ventricolare/tachicardia ventricolare senza polso);
5. Acquisire capacità di autocontrollo in risposta a situazioni critiche;
6. Acquisire capacità di gestione dell’equipe di soccorso in emergenza per l’utilizzo precoce del defibrillatore semiautomatico.
Istruttori
Gli Istruttori devono essere certificati IRC, nonché svolgere almeno 2 corsi BLSD all’anno

Rapporto partecipanti/istruttori
6:1

Metodologia didattica
– Lezioni frontali teoriche;
– Stazioni di addestramento pratico sulle tecniche semplici a piccoli gruppi su manichini pediatrici (bambino/lattante);
– Isole di simulazione (bassa fedeltà) di scenari completi.

Durata del corso
Otto o cinque ore

Tempo dedicato alla teoria
Circa un’ora.

Tempo dedicato alla pratica
Parte pratica di 6 (o 4) ore con addestramento su manichino.

Certificazione
La frequenza del corso e il superamento della valutazione finale permettono di ottenere una certificazione IRC della validità di due anni. Per rinnovare la certificazione e mantenere le abilità e competenze, è necessario seguire un corso di retraining entro 24 mesi dalla data di certificazione iniziale. Oltre 24 mesi, e comunque dopo 4 anni dalla certificazione iniziale, è necessario ripetere il corso completo.

Altre informazioni utili
Valutazione: La valutazione prevede una valutazione in itinere sulle abilità nell’esecuzione delle tecniche di RCP, ed una valutazione finale teorico-pratica certificativa.

AGGIORNAMENTO IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

Titolo
Aggiornamento in Materia di Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro
Cod. Evento
334237 – Ed. 1
Data
dal: 02/10/2021
al: 31/12/2021
Crediti ECM
50
Professioni
Medico chirurgo, Odontoiatra, Farmacista, Veterinario, Psicologo, Biologo, Chimico, Fisico, Assistente sanitario, Dietista, Educatore professionale, Fisioterapista, Igienista dentale, Infermiere, Infermiere pediatrico, Logopedista, Ortottista/Assistente di oftalmologia, Ostetrica/o, Podologo, Tecnico audiometrista, Tecnico audioprotesista, Tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, Tecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare, Tecnico della riabilitazione psichiatrica, Tecnico ortopedico, Tecnico sanitario di radiologia medica, Tecnico sanitario laboratorio biomedico, Terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, Terapista occupazionale
Discipline
Tutte le professioni e tutte le discipline

CORSO DI FORMAZIONE E INFORMAZIONE SULLE DISPOSIZIONI DEL RISCHIO BIOLOGICO CORONAVIRUS“SARS-COV-2-COVID-19 “ E CORRETTO UTILIZZO DEI DPI

Titolo
Corso di Formazione e Informazione sulle Disposizioni del Rischio Biologico CORONAVIRUS “SARS-COV2-19” e Corretto Utilizzo dei DPI
Cod. Evento
334239 – Ed. 1
Data
dal: 02/10/2021
al: 31/12/2021
Crediti ECM
6
Professioni
Odontoiatra, Farmacista, Veterinario, Psicologo, Biologo, Chimico, Fisico, Assistente sanitario, Dietista, Educatore professionale, Fisioterapista, Igienista dentale, Infermiere, Infermiere pediatrico, Logopedista, Ortottista/Assistente di oftalmologia, Ostetrica/o, Podologo, Tecnico audiometrista, Tecnico audioprotesista, Tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, Tecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare, Tecnico della riabilitazione psichiatrica, Tecnico di neurofisiopatologia, Tecnico ortopedico, Tecnico sanitario di radiologia medica, Tecnico sanitario laboratorio biomedico, Terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, Terapista occupazionale
Discipline
Tutte le professioni e tutte le discipline

IL DECRETO LEGISLATIVO 81/08 IN SANITA'

Titolo
Il Decreto Legislativo 81/08 in Sanità
Cod. Evento
315466 – Ed. 1
Data
dal: 22/02/2021
al: 31/12/2021
Crediti ECM
50
Professioni
Medico chirurgo, Odontoiatra, Farmacista, Veterinario, Psicologo, Biologo, Chimico, Fisico, Assistente sanitario, Dietista, Educatore professionale, Fisioterapista, Igienista dentale, Infermiere, Infermiere pediatrico, Logopedista, Ortottista/Assistente di oftalmologia, Ostetrica/o, Podologo, Tecnico audiometrista, Tecnico audioprotesista, Tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, Tecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare, Tecnico della riabilitazione psichiatrica, Tecnico di neurofisiopatologia, Tecnico ortopedico, Tecnico sanitario di radiologia medica, Tecnico sanitario laboratorio biomedico, Terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, Terapista occupazionale
Discipline
Tutte le professioni e tutte le discipline

IL RUOLO DEL TECNICO SANITARIO DI RADIOLOGIA MEDICA NELLA GESTIONE DELLA PANDEMIA DA COVID-19

Titolo
Il Ruolo del Tecnico Sanitario di Radiologia Medica nella Gestione della Pandemia da COVID 19
Cod. Evento
324053 – Ed. 1
Data
dal: 09/06/2021
al: 31/12/2021
Crediti ECM
15.9
Professioni
Tecnico sanitario laboratorio biomedico
Discipline
Tecnico sanitario di radiologia medica

L’ORGANIZZAZIONE DELLA SICUREZZA DEL LAVORO IN SANITÀ

Titolo
l’Organizzazione della Sicurezza del Lavoro in Sanità
Cod. Evento
334231 – Ed. 1
Data
dal: 09/06/2021
al: 31/12/2021
Crediti ECM
50
Professioni
Medico chirurgo, Biologo, Assistente sanitario, Infermiere, Tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro
Discipline
Medicina generale (medici di famiglia), Medicina legale, Medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro, Biologo, Assistente sanitario, Infermiere, Tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro

PRIVACY IN SANITA'

Titolo
Privacy in Sanità
Cod. Evento
327102 – Ed. 1
Data
dal: 05/01/2021
al: 31/12/2021
Crediti ECM
50
Professioni
Medico chirurgo, Odontoiatra, Farmacista, Veterinario, Psicologo, Biologo, Chimico, Fisico, Assistente sanitario, Dietista, Educatore professionale, Fisioterapista, Igienista dentale, Infermiere, Infermiere pediatrico, Logopedista, Ortottista/Assistente di oftalmologia, Ostetrica/o, Podologo, Tecnico audiometrista, Tecnico audioprotesista, Tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, Tecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare, Tecnico della riabilitazione psichiatrica, Tecnico di neurofisiopatologia, Tecnico ortopedico, Tecnico sanitario di radiologia medica, Tecnico sanitario laboratorio biomedico, Terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, Terapista occupazionale
Discipline
Tutte le professioni e tutte le discipline

DA PANDEMIA A SINDEMIA, UN APPROCCIO POSSIBILE?

Titolo
Da Pandemia a Sindemia, un approccio possibile?
Descrizione
Lʼesperienza dellʼemergenza sanitaria, legata alla diffusione del virus Sars-Cov 2, ha aperto nuovi
scenari che intersecano ambiti diversi nella gestione della pandemia. Un recente editoriale
pubblicato su The Lancet sposta il punto di vista da pandemia a sindemia, offrendo una differente
osservazione nellʼinterpretazione della diffusione della malattia, delle conseguenze e delle
concause. La velocità di diffusione del contagio, lʼimprevedibilità degli esiti hanno dato luogo ad un
crescendo di misure di sicurezza, imponendo la revisione dei percorsi, non solo diagnosticoterapeutici, ma anche di tutta lʼorganizzazione aziendale, compresa la gestione dello stress.
Partendo da queste riflessioni il gruppo di lavoro, con un approccio multidisciplinare, vuole
indagare gli aspetti epidemiologici della malattia e la sua diffusione sia nellʼambiente di lavoro sia
ne contesto globalizzato in cui viviamo, senza trascurare i possibili danni sulla salute mentale, con
unʼottica differente fino a quella oggi proposta.
Il tema della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, di operatori e utenti, è tornato prepotentemente
alla ribalta, richiedendo lʼadozione di nuovi e rapidi protocolli operativi. Le misure adottate per il
contrasto ed il contenimento del virus, eccezionalmente stringenti, rendono finalmente merito ad un
tema spesso trascurato, anche dalle stesse istituzioni.
Lʼobiettivo del corso è evidenziare, anche attraverso unʼanalisi del Piano Nazionale della
Prevenzione, che la sconfitta del virus pretende una visione più ampia, in presenza di condizioni
che assicurino, oltre le misure già adottate, una rimodulazione dello stile di vita diffuso, creando
una rete inter e multiprofessionale, che coinvolga operatori, parti sociali e istituzioni.
Obiettivi formativi e Area formativa
Tematiche speciali del SSN e SSR e/o a carattere urgente
e/o straordinario individuate dalla commissionale nazionale per la formazione continua e dalle
regionl/province autonome per far fronte a specifiche emergenze sanitarie con acquisizione di
nozioni di tecnico-professionali
Crediti ECM
50
Destinatari dell’attività formativa
Tutte le professioni
Durata
disponibile fino al 15 dicembre 2021
Ore di formazione previste
34 (presenza di tutor e ambiente di collaborazione tra discenti)
Valutazione
Il test è a risposta multipla, con singola risposta esatta tra quattro disponibili.
Il test è a doppia randomizzazione.
Altro
L’attribuzione dei crediti è vincolata al superamento del test ECM (almeno 75% delle risposte
corrette); sono permessi 5 tentativi.