Corso di formazione “Direttive ATEX e valutazione del rischio esplosione”

Destinatari

Datori di lavoro, Responsabili dei Servizi di Prevenzione e Protezione (RSPP), Addetti ai Servizi di Prevenzione e Protezione (ASPP), Addetti antincendio, Preposti, Coordinatori della sicurezza, Progettisti, Installatori e Consulenti della sicurezza in genere.

Obbiettivi e finalità

La normativa ATEX è una direttiva europea che richiede a tutti i datori di lavoro di controllare i rischi relativi all’esplosione di alcune atmosfere. Per questo è necessaria una valutazione del rischio di esplosione nell’azienda/impianto per consentire l’individuazione di tutti i luoghi in cui possono formarsi atmosfere esplosive e dotarsi così dei mezzi per evitare le esplosioni

Normativa di rierimento

art.37, D.lgs. n. 81/08 ; Titolo XI (protezione da atmosfere esplosive) D.lgs. n.81/08.

Requisiti di ammissione

Possesso di un titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore.

Durata e modalità

Programma del corso

– La Direttiva ATEX 94/9/CE e la nuova Direttiva 2014/34/UE
– La Direttiva ATEX 1999/92/CE e il d.lgs. del 12 giugno 2003 n. 233
– Sistemi di protezione dalle esplosioni
– Atmosfere potenzialmente esplosive
– La classificazione delle zone con pericolo di esplosione
– La valutazione del rischio esplosione

Attestato formativo rilasciato

Attestato di frequenza “Direttive ATEX e Valutazione del Rischio Esplosione”.

Valutazione

La verifica dell’apprendimento verrà svolta al temine del corso con la somministrazione, in modalità e-learning o su supporto cartaceo, di un test di 30 domande a risposta multipla (esito positivo dato dalla risposta corretta al 70% delle domande).

Docenza

Formatori qualificati in grado di offrire ai partecipanti elementi didattici sia teorici che pratici nel settore della prevenzione, sicurezza e salute nei luoghi di lavoro.

Materiale didattico

L’esecuzione del corso è supportata da idoneo materiale didattico gratuito.