Istruttore dei Formatori per la Sicurezza sul Lavoro

Destinatari

Datori di lavoro, responsabili del servizio di prevenzione e protezione, preposti, dirigenti o rappresentanti dei lavoratori, o altri soggetti individuati dalla Legge nell’ambito del sistema aziendale di gestione della sicurezza che risultano avere le competenze professionali espresse nella sezione “Requisiti di ammissione” tali da essere in grado di sviluppare competenze innovative e di acquisire le capacità professionali necessarie ad erogare e gestire la formazione dei formatori in materia di sicurezza.

Obbiettivi e finalità

L’Esperto istruttore dei formatori per la sicurezza sul lavoro (IFSL) dovrà:
– dimostrare di possedere una professionalità specifica, nel settore della sicurezza sul lavoro, fatta di conoscenze, attività e strumenti atti a garantire l’efficacia del suo operato;
– dare prova dei riferimenti concettuali ed analitici utili per analizzare il contesto organizzativo, al fine di comprenderne le esigenze di sviluppo e formazione delle organizzazioni stesse;
– dare prova di conoscere le fasi in cui si evolve il processo formativo (diagnosi, progettazione, erogazione, valutazione dei risultati) e approfondire le competenze e le capacità necessarie alla progettazione e all’utilizzo dei principali strumenti di analisi dei bisogni formativi.

Normativa di rierimento

– D. Lgs. 81/08 e s. s. m. e i.;
– Accordo Stato – Regioni del 21/12/2011;
– D. M. del 06/03/2013.

Requisiti di ammissione

– Diploma di scuola media superiore – almeno 6 anni di esperienza in enti, aziende, studi professionali, ecc. ricomprendo incarichi tecnici, manageriali e professionali in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro – possesso di attestato di frequenza,

Durata e modalità

Programma del corso

– Tecniche di public speaking
– Dinamiche dei gruppi e tecniche di conduzione dei piccoli gruppi
– Metodologia, tecniche e strumenti del processo di formazione in presenza,
– Metodologia, tecniche e strumenti del processo di formazione non in presenza, audio-video-conferenza ed e-learning
– Microprogettazione formativa
– Stili di apprendimento
– Psicologia della motivazione
– Metodi di valutazione delle conoscenze, delle abilità e valutazione formativa
– Teorie, modelli e tecniche della comunicazione (comunicazione verbale e non verbale)
– Comunicazione grafica, programmazione neurolinguistica
– Teorie dell’apprendimento (psicologia dell’apprendimento)
– Elementi di psicologia comportamentale e dell’apprendimento
– Elementi di pedagogia e di andragogia
– Progettazione formativa
– Elementi di legislazione sul diritto d’autore
– Sistemi di gestione per la qualità applicabili alla formazione

Attestato formativo rilasciato

Attestato di frequenza del corso di I. F. S. L., Istruttore dei Formatori per la Sicurezza sul Lavoro

Valutazione

La verifica dell’apprendimento è svolta mediante test, somministrabili anche in itinere, per un totale minimo di 30 domande, ciascuna con almeno 3 risposte alternative.

Docenza

Docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell’articolo 6, comma 8, lettera m bis), del d.lgs. n. 81/2008, entrato in vigore il 18 marzo 2014.

Materiale didattico

L’esecuzione del corso è supportata da idoneo materiale didattico gratuito.